Home > Argomenti vari > Il Sole vuole la Luna muore

Il Sole vuole la Luna muore

16 Giugno 2006


…poi un giorno, mentre lenzuola di nuvole ancora nascondevano da sguardi indiscreti il bagliore accecante di tanta passione, le stelle, ansiose di poter divenire regine e protagoniste del tetto del mondo, avanzarono una richiesta. “Siamo stanche di viver nell’ombra. Il nostro deve essere il luccichio della notte e l’ispirazione dei sogni. Noi dobbiamo rischiarare la terra nelle ore più buie”.
Colui che tutto può, impietosito da tale richiesta e non potendo ignorare una richiesta tanto accorata, fece calare le tenebre per permettere alle stelle di brillare.
Il sole e la luna potereno solo guardarsi per un tempo che parve interminabile. Il tetto del mondo cominciò a piangere mancanza. Gli uccelli smisero di volare, l’uomo fu colto da un sonno senza fine.
“Mio signore, questa non è vita!”, imploravano Sole e Luna.
“Ognuno di voi, mie creature, avrà il suo spazio”
Da quel giorno Sole e Luna possono splendere insieme di passione solo al tramonto, mentre, per il resto del tempo si guardano agognando ad ogni istante la magia del ricongiungimento…

  1. Alessandro
    16 Giugno 2006 a 14:01 | #1

    Ed allora quando concludera il giorno?

  2. iltov
    16 Giugno 2006 a 15:46 | #2

    E noi impotenti e devoti spettatori.

  3. Antonio
    16 Giugno 2006 a 16:20 | #3

    Che ardente poesia versano le tue dita oggi! Se te la cavi davvero bene, oppure E un caso, invia in redazione ad aggioTaggio le tue poesie che potrebbero esser pubblicate, se passa la snata inquisizione. Ah…. se ti va chiaramente. Per il resto attendo l-ispirazione sanguinaria, seduto comodamente a casa

I commenti sono chiusi.