Home > Argomenti vari > Ultimo tango

Ultimo tango

7 Ottobre 2005


Ora che si avvicina la fine, ricordo il nostro ultimo tango.
Ballare stretti e non sentirsi era, forse, la nostra prerogativa. Ora lo comprendo. Ora che il tempo ha reso più nitido un ricordo, ora che so di non essere mai stata tua né di nessun’altro, divisa e spezzettata come sempre da quando fui concepita, per amore.
Ho ballato sui tuoi piedi, aggrappandomi alle tue spalle, ma tu facevi fatica a reggere il peso e danzavi lento e goffo mentre io volevo volare.
Ora che la fine, inesorabile, si avvicina mi rivedo così piccola e indifesa su quel divano verde pistacchio bruciato da mille sigarette abbandonate per la voglia di toccarsi.
Tornerai e mi inviterai a danzare un nuovo tango ma io non ballo più.

  1. Luna
    9 Ottobre 2005 a 1:22 | #1

    NOn dirlo che non ballerai più, non dirlo perchè non puoi saperlo….
    (e’ un augurio…)

    Luna

  2. Bambinomummia
    10 Ottobre 2005 a 12:32 | #2

    Hai ragione, nel ballare c’è solo un auto compiacimeto, mentre nel scivolare sulla pista, carezzandone il terreno, c’è gusto nel tatto.
    Madama, ossequi per questa giornata.

I commenti sono chiusi.