Home > Argomenti vari > Io = Nulla

Io = Nulla

23 Marzo 2005


Sono, questo è certo. Mi tocco, mi guardo allo specchio, mangio, cammino, corro a volte, piango, rido, canto. Ma tutto questo è nulla. Come è difficile prendere consapevolezza di quello che si è veramente!
I pensieri affollano la mente, mentre la stanchezza si fa sempre più sentire. Penso che in realtà io sono uguale al nulla. valgo forse più di una formica, incosapevole del perchè? Ho sempre pensato che un uomo valga più di qualsiasi altro essere del creato (nessuno si senta offeso) per il semplice fatto che porta dentro di se una domanda di Infinito, una domanda di Senso. Credo che tale dono implichi una responsabilità enorme: la Ricerca.
E’ questa responsabilità a spavenatarmi più di qualsiasi altra cosa.

  1. leonardozanza
    23 Marzo 2005 a 17:24 | #1

    Ti consiglio di visitare il mio blog vogliaditenerezza.blog.tiscali.it ed in particolare il mio articolo: Grande Amore o Palazzo di Ghiaccio?
    Credo possa essere utile. Grazie

  2. oceano
    24 Marzo 2005 a 13:04 | #2

    ciao, ho letto il post su tuo padre, è bello, commovente, dimostra la grande sensibilità che hai dentro, non puoi affermare di non essere nulla, sbagli!

    un abbraccio…

    ps- un anno fa ho scritto un post per mio padre e circa un mese fa gliel’ho fatto leggere…
    se ti va: http://oceanomare.blog.tiscali.it/nh1543563/

I commenti sono chiusi.