Archivio

Archivio Febbraio 2005

A volte mi spaventa

25 Febbraio 2005 Commenti chiusi


A volte mi spaventa quello che provo per lui. Mi ritrovo seduta, immobile, gli occhi fissi nel vuoto, le mani sotto al mento quasi a cercare di sorreggere qualcosa di troppo pesante, la mente affollata dai pensieri. Il suo viso è stampato nella memoria, qualcosa che non si lava, rimane lì, sempre, quasi a farmi compagnia, di notte di giorno.
Sento il mio cuore battere, e ancora mi spaventa quello che provo per lui. Troppo, penso, troppo. Intantato la mente vaga alla ricerca dei giorni passati insieme. Attimi indimenticabili, sensazioni mai provate, carezze mai date. Le risate rimbombano ancora nella mia testa, il frusciare delle lenzuala, la pioggia, il vento, il mare. Mi spaventa non poter godere della sua presenza sempre, in ogni istante. Mi spaventa perchè questo amore non riesco a contenerlo, è un fiume in piena, scavalca gli argini, inonda i campi. Ho percorso con le mani e con gli occhi ogni singola parte del suo viso per cercare di fotografare ogni espressione, ogni smorfia e trattenere tutto di lui, affinché la distanza non avesse potere su di noi.
Ora, nonostante gli sforzi, mi manca. Il mio cuore è stretto dentro una morsa perchè lui non è qui, adesso, sempre. Con urla strazianti grido il mio amore per lui nell’attesa di poterlo finalmente rivedere.

Fare l’amore

24 Febbraio 2005 Commenti chiusi


E’ una cosa talmente semplice fare all’amore…
E’ come avere sete e bere. Non c’è niente di più semplice che aver sete e bere; essere soddisfatti nel bere e nell’aver bevuto; non avere più sete.
Semplicissimo.

Leonardo Sciascia – Todo Modo

Potessi….

24 Febbraio 2005 1 commento


Vorrei essere il tuo angelo custode,
camminarti a fianco, tenerti per mano,
per riscaldarti quando senti freddo,
rinfrescarti quando senti caldo.

Vorrei essere il tuo angelo custode,
per asciugare le tue lacrime,
prolungare i tuoi sorrisi,
amplificare le tue gioie.

Vorrei essere il tuo angelo custode,
camminarti a fianco, tenerti per mano,
per attutire le tue cadute,
curare le tue ferite.

Vorrei essere il tuo angelo custode,
per darti coraggio quando hai paura,
proteggerti quando per impulso ed impeto sbagli,
quando le scelte sembrano più grandi di te.

Vorrei essere per te consolazione,
conforto, aiuto, gioia, letizia,
per illuminare la tua vita,
per cercare ancora, senza sosta,
un senso, il senso.

Vorrei essere il tuo angelo custode,
per accompagnarti nella vita,
e capire che anche gli angeli, a volte, si innamorano
di altri angeli.

La sorpresa (Un raggio di sole)

23 Febbraio 2005 Commenti chiusi


Stammi vicino
Credo che sia così
Che si fa
Come un bambino vedo
Soltanto la verità

E non c’è niente da dire
Poco da fare
Prenditi cura di me
Vedrai che giorno per giorno
Quando ritorno
Sarà più bello
E lo sai perché?

Sei la sorpresa di un raggio di sole
In una giornata di pioggia
In città
Un po’ di pace tra tutto il rumore
Che c’è
Intorno a me

Stammi vicino
Sento
Che c’è qualcosa di più
Di questo strano tempo
Quello che resta sei tu

E non ho niente da dire
Poco da fare
Starti a guardare per me
é solo un altro bisogno
L’ultimo sogno
Di un uomo nuovo
E lo sai perché?

Sei la sorpresa di un raggio di sole
In una giornata di pioggia
In città
Un po’ di pace tra tutto il rumore
Che c’è
Intorno a me
Come la luce di un raggio di sole
Che si fa spazio tra le nuvole
All’improvviso ritorna il colore
Che c’è
Intorno a me

Rimani ancora un po’
E la vita è come un fiore
Un po’ di pioggia, no
Non può fare male
Fidati di me

Solo noi
Solo noi

F. Renga

Tutto quello che voglio

22 Febbraio 2005 Commenti chiusi

Come è passato in fretta il tempo! Di lui mi rimane ancora l’odore sulla pelle, nella mente le immagini indelibili di un uomo che ha saputo amarmi e mi ama come mai pensavo possibile. Tutta la città conserva ancora la sua presenza, il vento gelido chiama, anela ancora a lui…ma non è più qui con me. Stanotte non ci sarà nessuno ad abbracciarmi, tornerò a casa stanca e non ci sarà nessuno che mi bacia, mi abbraccia, mi lava i capelli. Nessuno mi farà mai sentire così come lui, non sarò mai così bella come quando lui mi guarda, come quando lui mi tocca, mi accarezza, mi sfiora, mi parla.
Lui è tutto quello che voglio…
Noi due insieme…questo è tutto quello che voglio.
Diventerò guerriera per difendere questo amore perchè è tutto quello che voglio.

Quello che non riesco a dire

18 Febbraio 2005 1 commento


Oggi mi sento sbagliata…….

Chiedetelo al mio capo….

17 Febbraio 2005 1 commento


Cosa faresti se potessi essere Dio per un giorno?

Beh…chiedetelo al mio capo….
Per carità un uomo dolcissimo, mah se non ottiene la perfezione in ogni singola cosa, allora sono ca**i amari per tutti…compresa me!!!
Ma dico io come può una persona uscire fuori dai gangheri perchè un timbro è venuto storto?????

Finalmente…ci siamo quasi

15 Febbraio 2005 2 commenti

Mancano tre giorni(più o meno 72 ore e mezza, almeno credo!). Finalmente…ci siamo!!!! Amore mio quanto ho aspettato questo giorno. Quanto l’ho sognato. E adesso ci siamo, ci siamo quasi. E’ tutto pronto.
Sono al lavoro, fremo, non riesco a rimanere seduta, allora mi alzo, lavoro un pò, faccio qualche telefonata. Insomma cerco di distrarmi…ma non mi riesce molto bene!!!
Devo solo avere pazienza, ancora un pò (per me è un’impresa…lo sai).
Allora non mi rimane che aspettare. Conto, conto e ancora conto le ore, minuti e i secondi che ci separano.

La mia anima

14 Febbraio 2005 2 commenti


Davanti a te la mia anima è nuda.
Non ha più difese. Ogni sua barriera crolla, ogni suo timore svanisce.
Candida davanti a te, semplice, senza artifizi.
Trasparente, pura, sincera come mai nessuno è riuscito a vederla.
Sei ristoro per lei, in ogni istante.
Con mani amorose l’hai risvegliata.
Percepisci i suoi tremiti? Dimmi di si.
La mia anima ha radici, come i fiori,
tu sei per lei terra, acqua e sole.
La mia anima ha vagiti come di bimbo,
tu sei per lei madre, padre, fratello e sorella.
La mia anima ha timore della solitudine,
tu sei per lei amico sincero e consolatore instancabile.
Parla affinchè lei senta la tua voce,
Ridi affinchè lei possa vederti felice.
Perchè è di questo che vive la mia anima,
Solo saperti,
vederti felice può darle pace,
E con lei avrò pace anche io.

Insieme

11 Febbraio 2005 Commenti chiusi


Non esiste nulla
nulla che possa cancellare,
scalfire, intaccare
quello che siamo.

Quello che si crea
quando mi parli,
quando sorridi,
quando ridi,
quando sei tu, semplicemente.

Non esiste nulla intorno,
solo noi,
io e te
e questa interminabile attesa,
attesa di sguardi,
di carezze,
di corpi nudi che si fondono,
per creare la cosa più bella
e meravigliosa del creato:

Due persone che si amano
Io e Te, semplicemente.

Ti amo